Lia Buratto

Nata a Bologna inizia in questa città i suoi studi di danza classica con Bortolo Buratto.Perfeziona la sua tecnica studiando con Rino Pedrazzini, Nicoletta Benuzzi, Oxana Malitskaja, Irina Rosca, Gabriella Cohen, Margareta Trayanova, Loreta Alexandrescu, Gianpaolo Podini, Fréderic Olivieri.Nel 2003 si reca a S.Pietroburgo per studiare con Ol’ga Mouhortova, insegnante del Mariinskij Teatr. Nel 2005 consegue la laurea presso la facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Bologna, con la Tesi: “Il viaggio nell’Evegnij Onegin: un confronto fra il romanzo in versi di Puškin e la trasposizione ballettistica di Cranko”.Gli studi di approfondimento proseguono e la portano a frequentare nel 2006 e nel 2007 il seminario con Elisabeth Platel e Francesca Zumbo sulla scuola dell’Opera di Parigi.Nell’ottobre 2008 è ammessa al Corso per insegnanti di danza classico-accademica della scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano, e nel giugno 2010 ottiene il diploma di insegnante.La danza classica non è però il suo unico interesse, si occupa infatti anche di danza moderna , in particolare modern jazz e dal 1996 frequenta stage con Fabrizio Mainini, Claudia Perni, Leontine Snel, Christopher Huggins, Steve La Chance, Mia Molinari e Jason Parson.Dal 2002 danza come ballerina solista in varie opere presso il Teatro Consorziale di Budrio e dal 2007 è ballerina della compagnia di musical medievali Castellinaria.Attualmente è, da diversi anni, insegnante di danza classica e modern jazz presso il Centro di Danza Buratto.
Nel 2012 ha conseguito la Laurea Specialistica in Discipline Teatrali, percorso danza, presso il Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna, sotto la direzione di Eugenia Casini Ropa.